Una mano piuttosto birichina

Una mano piuttosto birichina

La lettura della mano di Saverio

a cura di Enzo Bordin
Qua La Mano - Lettura gratuita della mano via web! Saverio, settembre 2014.

Caro Saverio,

dalla fotografia in allegato si evince che possiedi una mano-terra, calda e solida, dalle dita piuttosto corte e piene, eppure agili e pronte nell'azione.

A fungere da contraltare spicca un palmo segmentato, di dimensioni molto più accentuate rispetto alle dita e portatore delle varie difficoltà che finora hanno costellato la tua sofferta esistenza.

Il tipo-terra che ti caratterizza appare un temperamento risoluto nel portare a termine le decisioni prese, pur in presenza di una componente edonista che si abbevera di pulsioni istintuali piuttosto accese. Morale della favola: bisogna saperti prendere per il verso giusto, senza mai arrivare allo scontro frontale. Meglio averti come amico che nemico, anche perché con gli amici sei disponibile a dividere con loro i piaceri della vita.

Questo in linea generale. Entrando nei dettagli, notiamo che la prima falange (quella unghiata) dell'indice è di dimensioni molto più minute rispetto alle altre due. Tale caratteristica assume in chiromanzia un significato preciso:tendenza allo scetticismo e diffidenza nei confronti dei venditori di fumo che sempre più numerosi calpestano questa terra.

In compenso però la tua falange più lunga dell'indice e (o dito di Giove) risulta la seconda, ossia quella preposta alla volontà e alla caparbietà, compresa l'energia interiore.

Dal dito medio o di Saturno (deputato al destino) scopriamo invece il tuo grande interesse per l'occulto ma anche per l'introspezione. La seconda falange più lunga avvalora la tua profonda attrazione nei confronti dell'esoterismo, della parapsicologia e del soprannaturale.

E sei pure legato ad attività culturali di lunga tradizione, quali musica, pittura e letteratura classica.

Spicca la lunghezza della seconda falange anche nel dito di Apollo, a riprova dell'impianto speculativo della tua mente applicato all'arte, nel senso che cerchi in campo artistico l'utilità razionale, il buon senso applicato al talento.

In riferimento al dito di Mercurio (mignolo), la prima falange dominante sulle altre accentua il dono dell'eloquenza.

Teniamo per ultimo il pollice, considerato fin dai tempi antichi il dito principe.

Qui scopriamo che hai due segmenti del pollice (il terzo fa parte unica con il Monte di Venere) di pari lunghezza. Tale combinazione appare piuttosto rara, essendo la prima falange associata alla volontà e la seconda alla logica. Ne esce un'armoniosa combinazione tra spirito d'iniziativa e la strategia più adeguata per il raggiungimento del fine.

Mentre dalle dita si possono capire i vari processi mentali elaborati dal soggetto per navigare in queste acque del mondo sempre più agitate, dal palmo viene a galla la componente pratica del carattere. L'ampiezza del palmo rispetto all'esigua lunghezza delle dita mette in luce soprattutto l'aspetto solare ella tua personalità, ossia un'innata simpatia accompagnata da una rimarchevole dose di buon senso. Il monti bene evidenti della mano rafforzano non solo l'energia potenziale del carattere che ti ritrovi ma anche e soprattutto la socievolezza nei rapporti e la capacità di renderti utile al prossimo. Ciò ti rende adatto a tutto ciò che porta al contatto con la gente.

Diciamo che, attraverso il sorriso e la buona parola, sai mascherare bene le tue stimmate interiori. Soprattutto in amore, in quanto risultano bene impresse nella linea del Cuore ancora sanguinante per ferite che stentano a rimarginarsi. Eppure possiedi i mezzi per riprendere il cammino di una lunga esistenza che ancora ti spetta. La linea della Vita, vista la lunghezza, ha in serbo per te diverse sorprese.

Della tua mano colpisce però la linea della Testa che nasce assieme alla linea della Vita per poi staccarsi dopo un breve percorso. Sui rapporti con la tua famiglia e relativi legami si potrebbe scrivere un trattato. Così come sulla tua carica libidica, stampata in una mano piuttosto birichina.

Settembre, 2014