Ultima Turnè dal romanzo al palcoscenico

Ultima Turnè
dal romanzo
al palcoscenico

Parte in Toscana il tour teatrale

Luca Alfonsi

Debutta all'Auditorium Meliani di Ponsacco in provincia di Pisa, dopo un'anteprima al Teatro dei Vigilanti di Portoferraio all'isola d'Elba, il nuovo spettacolo tratto dal romanzo "Ultima Turnè" del giornalista e scrittore Roberto Bianchin, firma storica di Repubblica, vincitore del Premio Cibotto 2019 per la letteratura. Lo spettacolo, così come il libro, racconta l'avventura di un gruppo di anziani artisti ospiti di una casa di riposo che decidono di tornare sulle scene per l'ultima volta. Nel cast, oltre allo stesso autore, gli attori, cantanti e musicisti Leonello Balestrini, Duilio Biani, Luca Colferai, Marino Sartori. Special Guest, l'acrobata Jennifer Medini, vedette internazionale dello Psychiatric Circus e dell'Acquatico Bellucci. L'intero incasso devoluto in beneficenza.

La locandina dello spettacolo
Jennifer Medini

PONSACCO (Pisa) – E’ uno spettacolo piuttosto singolare quello che andrà in scena prossimamente per uno scopo benefico all’Auditorium Meliani di Ponsacco, in provincia di Pisa, preceduto da un’anteprima, una sorta di prova generale, al Teatro dei Vigilanti di Portoferraio all’isola d’Elba (doveva debuttare il 18 e 20 marzo, ma gli appuntamenti sono stati rinviati a data da destinarsi a causa del coronavirus). Ideato dalla Compagnia de Calza “I Antichi”, gruppo storico del Carnevale di Venezia, e presentato dai Lions della Toscana, lo spettacolo “più folle del mondo” intitolato “Ultima Turnè”, è una lettura teatrale tratta dal romanzo omonimo di Roberto Bianchin, firma storica del quotidiano “La Repubblica”, vincitore del Premio Cibotto 2019 per la letteratura. (I Antichi Editori).

Special Guest dello spettacolo, l’acrobata Jennifer Medini, vedette internazionale dello Psychiatric Circus e dell’Acquatico Bellucci. Lo spettacolo, come anche il libro, inizia in una casa di riposo per artisti, la cui quiete viene turbata dall’arrivo di un bizzarro impresario teatrale che propone al direttore dell’ospizio di mettere in scena uno spettacolo di varietà alla vecchia maniera con gli artisti ancora in grado di esibirsi. Sarà uno spettacolo talmente vecchio da sembrare nuovissimo, spiega l’impresario, dal momento che show di quel tipo non se ne vedono più da oltre mezzo secolo.

Dopo molte perplessità, gli artisti decidono di accettare la proposta, e partono per quella che sarà l’ultima turnè (come scritto per errore nei manifesti) della loro vita. Questo il tema del romanzo dal quale è tratto lo spettacolo omonimo: una lettura teatrale a più voci, con parole, musiche, canzoni e acrobazie, che tra il serio e il faceto si trasforma in un omaggio a un mondo che non c’è più, quello dell’avanspettacolo, e al tempo stesso diventa un viaggio dolceamaro nel pianeta inquieto e misterioso della vecchiaia.

In scena lo stesso autore, nella parte de “L’Ottimo Presentatore”, affiancato da alcuni noti professionisti da tempo attivi anche sulle scene come attori, musicisti, cantanti: “L’Indomito Direttore” (Leonello Balestrini, architetto), “L’Irriducibile Artista” (Duilio Biani, medico), “L’Eccentrico Impresario” (Luca Colferai, pubblicista), “Il Talentuoso Pianista” (Marino Sartori, consulente finanziario). La direzione artistica è di Marni Taylor, la sceneggiatura e la regia di Bob R. White.

Special Guest dello spettacolo, l’acrobata Jennifer Medini. Discendente di una famiglia italiana di antica nobiltà circense, ultimogenita degli artisti Mario Medini e Loredana Bellucci fondatori del complesso circense “Circo Acquatico Bellucci” e “Psychiatric Circus”, Jennifer Medini è trapezista e antipodista. Si è formata all’Accademia d’Arte Circense di Verona, considerata la migliore scuola per artisti in Europa, dov’è divenuta un’agile trapezista e un’abilissima antipodista. Ha al suo attivo numerose tournée in vari Paesi d’Europa, spesso in coppia con la sorella Sandy, anche lei una validissima acrobata. E’ un’artista completa e versatile che si esibisce in varie specialità nel campo artistico, e una risorsa indispensabile per un complesso moderno e all’avanguardia come il Circo Acquatico Bellucci, che presenta uno degli spettacoli più innovativi degli ultimi decenni.

Lo spettacolo è presentato dalla 5° Circoscrizione del Lions Club International, Distretto 108 La. L’incasso derivante dalla vendita dei biglietti (20 euro, posto unico) e dei libri dello spettacolo messi gentilmente a disposizione dall’autore e dall’editore (10 euro, prezzo speciale), verrà interamente destinato dal Service Distrettuale Lions all’acquisto di un “Camper della Salute” per la prevenzione del diabete.

Informazioni e Prenotazioni: 340 3071191
info@iantichi.org

Febbraio, 2020