Tutta la vivacità dei Mercuriani

Tutta la vivacità
dei Mercuriani

La lettura della mano di Alessandra

a cura di Enzo Bordin
Qua La Mano - Lettura gratuita della mano via web! Ale, dicembre 2013.

Nel palmo della mano sinistra trova spazio una linea di Mercurio (o della Salute) il cui percorso inizia appena sotto i braccialetti del polso per poi dirigersi con andamento ondulato e spezzettato verso Marte Superiore e la linea del Cuore. Ciò significa sofferenza, ma nel contempo anche forza e resistenza nel superare le avversità senza mai abbandonarsi ad un atteggiamento passivo verso tutto e tutti. D'altronde i Mercuriani sono noti per la loro vivacità, sia fisica che mentale. Appaiono del resto camminatori instancabili, amano i viaggi e si sanno adattare alle situazioni.

In questa tua mano tormentata emerge inoltre un'altra caratteristica saliente: la linea della Vita si vede costretta a fare i conti con la linea delle Preoccupazioni (o delle Influenze negative) e con quella del Destino (Saturno)che parte dal monte di Venere andando a rafforzare l'unione familiare
dopo uno o più eventi traumatici.

La linea della Fortuna parte dal centro del palmo e va dritta verso il monte di Apollo, sotto l'anulare: tale caratteristica denota difficoltà oggettive, passate e presenti. Eppure qualcosa si sta muovendo: ad un duro sforzo per sormontare gli ostacoli, dovrebbe seguire un percorso meno tortuoso, con un lungo periodo di rilancio effettivo e professionale dove sono anche previsti cambiamenti radicali.

Alla lunga finiranno per emerge le tue doti di fondo, a cominciare da un'intelligenza eclettica e versatile, da una sensibilità profonda e da un'affettività sincera e mai strumentale. Possiedi una generosità genuina, senza secondi fini.

Lo spazio lasciato intercorrere tra un dito e all'altro depone per un carattere estroverso, socievole e sincero.

La linea del Cuore segnala alcune stimmate all'interno di un percorso con più spine che rose. L'ultima in particolare, di cui porti ancora il segno, evoca la perdita di anni preziosi delle tua vita dando tutta te stessa in cambio di poco o niente.

Hai donato la tua passionalità esplosiva, i tuoi trabocchevoli slanci esplosivi, le tue migliori declinazioni del vivere l'amore ad una persona troppo lontana dal tuo mondo interiore per recepirne i messaggi profondi e disperati. Così hai continuato a versare per anni acqua pura in un contenitore bucato.

Basta osservare colore e segmentazione della mano per cogliere l'immagine icastica del tuo attuale stato d'animo. Ma già s'intravvedono cambiamenti. Da uno stato iniziale di rabbia e dolore stai passando al deciso proposito di cambiare tipo di rapporti e conoscenze, dove poterti misurare in modo paritario con tutti, senza rinunciare alla tua dignità e al tuo bagaglio interiore.
E fai bene. La tua mano oggettiva (sinistra) possiede il tratto distintivo di donna istintuale e intuitiva (dito di Saturno) ma è anche dotata di un apprezzato senso artistico, soprattutto in riferimento alla musica, alla danza e al ritmo, come si evince dal dito di Apollo.

Nel pollice (dito prensile che racchiude in sé le caratteristiche di tutte le altre dita) emerge la prima falange, deputata a rilevare l'empito verso i grandi ideali, le grandi cause.

Più in generale, dovresti coltivare maggiormente i tuoi interessi e le tue inclinazioni anziché cadere tra le braccia di una nuova fiamma fino a reprimere le tue qualità.

Solo così troverai lo slancio per cancellare le ombre sentimentali del passato guardando all'avvenire con maggiore fiducia nei tuoi mezzi. L'amore, perché si possa definire grande, ha sempre bisogno di eccellenti attori all'altezza del copione. ★

Dicembre, 2013