Spirito d'indipendenza e desiderio di libertà

Spirito d'indipendenza
e desiderio di libertà

La lettura della mano di Gaspare

a cura di Enzo Bordin
Qua La Mano - Lettura gratuita della mano via web! Gaspare, ottobre 2014.

Caro Gaspare,

anzitutto possiedi monti della mano mancina ben formati e privi di evidenti (nella foto) nodosità. Il monte di Giove sotto l'indice segnala l'integrità psicofisica; mentre quello di Saturno, ai piedi del medio, valorizza il senso della riflessione contrapposto ad un temperamento impulsivo. I contrari si attraggono e si respingono a seconda dei momenti.

Interessante anche il monte di Apollo o del Sole, pronto a valorizzare le tue potenzialità artistiche, peraltro non coltivate col necessario rigore. Il monte di Mercurio (mignolo) certifica invece la tua parlata persuasiva e sanguigna.

Per quanto concerne il palmo, spicca il monte di Venere dalla superficie estesa e variegata. Accanto ad un'affettività marcata, tiene banco con altrettanta carica libidica straripante. Un lato è pure riservato alla passione per l'armonia e la musica.

Un altro punto saliente della tua mano riguarda le dita, con le falangi mediane più estese rispetto alle altre. Tale riscontro segnala un soggetto che sceglie un lavoro preferibilmente indipendente, dove intelligenza, preparazione professionale e abnegazione appaiono qualità imprescindibili.

Morale della favola: ne esce di te un profilo di persona intuitiva e osservatrice che fa dell'efficienza e della lealtà i suoi punti di forza, come evidenziano le dita ben dritte. Ciò dimostra anche una componente di coraggio, abbinata alla fiducia in te stesso.

Le dita spaziate tra medio e anulare rivelano d'altronde indipendenza di pensiero e d'azione, mentre lo spazio tra anulare e mignolo indica un tipo di emancipazione che però, di tanto in tanto, ha bisogno di ritagliarsi un'oasi di solitudine con funzione rigenerativa.

Altra verifica non trascurabile: il tuo anulare, più lungo dell'indice, indica che non eserciti il comando perché privo del dovuto cinismo. Però in compenso possiedi la capacità d'assunzione del rischio, sei ambizioso e non tolleri ostacoli o condizioni limitative.

La seconda falange del dito medio più lunga denota interesse per scienze occulte, parapsicologia e fenomeni soprannaturali, pur in presenza di un impianto logico-speculativo sotteso al tuo schema mentale. Sei in sostanza interessato a conoscere la verità in tutti aspetti, sia noti che ignoti.

La lunghezza legata alla seconda falange dell'anulare fa riferimento all'originalità e al senso estetico in campo artistico. Ma con una distinzione di fondo: cerchi nell'arte l'utilità razionale, preferisci il talento mescolato al buon senso e non già limitato al puro idealismo estetico.

La seconda falange più lunga del pollice conferma le tue capacità logiche e razionali, peraltro non sempre sfruttate appieno. Hai perso ottime occasioni per farti strada nella vita. Spesso parli troppo, seppure in modo brillante. Sempre attirato da nuove idee, spesso ti vengono rubate e in alcuni casi qualcuno ha sfruttato il tuo lavoro a proprio vantaggio.

Altra constatazione: possiedi il palmo largo, a riprova di una accentuata energia potenziale che, nel campo delle amicizie e dei rapporti sociali, accentua la tua naturale capacità di renderti utile al prossimo e gradevole negli intrattenimenti.

Le tue dita, più corte del palmo, rivelano rapidità dei processi mentali, impulsività e intuitività, pur se in parte frenate da una razionalità che tende a dare una spiegazione logica a tutto, sentimenti e passioni comprese. E qui finisci per complicarti la vita. In realtà le tue prime impressioni si rivelano quasi sempre esatte. Dovresti ascoltarle di più.

Lo dimostra la linea del Cuore che inizia dal monte di Saturno, sotto il medio. Tradotto in soldoni: sai bene mascherare una ferita amorosa passata e mai completamente emarginata. Nascondi l'insicurezza pulsionale sotto la maschera della sicurezza.

La linea della Testa, che termina a forcella, denota capacità d'utilizzare la fantasia per scopi pratici, uno spirito estroso in grado di fotografare con nettezza il mondo esterno, di descriverlo in modo esaustivo ma anche, all'occorrenza, di modificarlo.

La linea della Vita parte staccata da quella della Testa, evidenziando spirito d'indipendenza e desiderio di libertà. Percorre inoltre un tragitto ampio, lasciando debito spazio al monte di Venere e disegnando un'ampia curva. I tuoi desideri, quelli libidici, li hai in gran parte soddisfatti. Sei maestro d'edonismo e uomo di compagnia. Eppure non sei contento e incompreso. È come se ti mancasse qualcosa.

Ottobre, 2014