La donna gatta con la valigia sempre pronta

La donna gatta
con la valigia
sempre pronta

La lettura della mano di Alessia

a cura di Enzo Bordin
Qua La Mano - Lettura gratuita della mano via web! Alessia, giugno 2015.

Cara Alessia,

poiché offri la tua mano a dita aperte, se ne evince che hai un carattere espansivo ed estroverso, pieno di socialità e comunicativa. Un altro tratto distintivo della tua personalità riguarda la propensione istintuale a batterti per le grandi cause, per i grandi principi, come evidenzia la prima falange del pollice, più lunga rispetto alle altre due.

La buona proiezione verticale di questo tuo dito, il più importante della mano, mi fa dedurre che hai un carattere piuttosto tenace e volitivo. Tale caratteristica trova conferma anche dal fatto che l'apertura tra pollice e indice risulta di poco inferiore all'angolo retto. E c'è pure un terzo spunto peculiare da mettere in evidenza: il tuo amore per i viaggi e la natura, unito alla curiosità di conoscere nuovi mondi e provare nuove emozioni.

Ma questo quadro d'assieme non deve trarre in inganno. Dietro a questa tua immagine accattivante e gentile, si cela una melanconia di fondo, un tedio esistenziale che può venire colto solo da persone intelligenti e sensibili, capaci di andare al di là dell'apparenza mirando invece alla sostanza. E' proprio questo tuo annoiarti delle situazioni, questo tuo "languore monotono", per dirla col grande poeta francese Paul Verlaine, a non essere recepito nel suo senso più compiuto e profondo. Risultato pratico: se la gente ti vede sorridere, crede che tua sia felice; oppure triste e sconsolata quando piangi.

Morale della favola: la maggior parte delle persone emette giudizi basandosi su condotte di facciata, perdendo di vista la vera essenza dell'interlocutore o dell'interlocutrice. Nel tuo caso specifico, possiedi una personalità tutta da esplorare e decifrare. Chi riuscirà a inoltrarsi tra i labirinti dei tuoi istinti, potrà probabilmente cogliere la parte migliore di te. Quella più interessante e inesplorata.

Cercherò pertanto, pur nei liniti di una lettura a distanza, di evidenziare debolezze e "doni nascosti" della tua sfaccettata personalità. Cominciamo col tracciare una prima demarcazione tra lavoro e amore. Nel primo caso sai gestirti con disinvoltura ostentando sicurezza e decisione operativa. Lo si desume dal fatto che possiedi l'indice (detto anche dito di Giove) poco incline ad accettare comandi e sottomissioni, risultando più lungo dell'anulare.

In ambito sentimentale appari invece più fragile e insicura, sbattuta tra le onde della passione e i dubbi razionali a fungere da contrappasso. Del resto il saturnino dito medio leggermente inclinato verso l'apollineo anulare fotografa bene tale situazione. C'è però il rovescio della medaglia, ossia l'amore per l'arte. La falange unghiata del medio più estesa rispetto alle altre mette invece in risalto l'intuito.

E qui si scopre un importante aspetto del tuo carattere, tipico dei felini: sei una donna-gatta. Fosse per te dormiresti di giorno restando sveglia di notte, in quanto le tenebre assumono una funzione eccitante rendendo più lucidi i tuoi pensieri. Ed è quasi sempre di notte che prendi le tue decisioni più importanti.

Eccoci al dito di Apollo, preposto a valutare il tuo senso artistico. Nessun dubbio in proposito: possiedi pure gusto estetico e senso dell'armonia più in generale. Sei inoltre amante della natura, degli animali e, come già detto, dei viaggi. Ti vedo, metaforicamente, come una donna sempre con la valigia in mano, pronta a tesaurizzare ogni nuova esperienza.

Per quanto concerne invece il dito anulare (o di Mercurio) fai buon uso della parola ma hai poco senso del risparmio, specie se una cosa ti piace. La tua ampiezza palmare mette in bella vista un paio di "stimmate" dislocate lungo la linea del Cuore: a rendere icastica l'immagine di amori ballerini, croce e delizia del tuo percorso sentimentale.

Ciò accade perché le spinte istintuali, evidenziate da un Monte di Venere piuttosto esteso, appaiono in netto antagonismo con le controspinte razionali, senza mai riuscire a trovare un equilibrio. Non si tratta pertanto di cambiare condotta ma di gestirla di volta in volta a seconda dei momenti. Tenendo però presente un concetto fondamentale: mai mediare in basso ma sempre in alto, a garanzia della qualità. Di mediocre si muore.

La linea della Testa, che percorre un tratto iniziale con la linea ella Vita, è tipica di una donna intelligente e sensibile ma anche inquieta e tormentata. E sei piuttosto voluttuosa, come testimonia la "linea della lascivia". Ad Epicuro saresti piaciuta un casino.

Maggio, 2015